In arrivo la quinta edizione di Poeti e Aforisti in Finlandia, l’affascinante antologia che raccoglie le liriche e gli aforismi di 14 autori finlandesi con testo originale e che dal 2013, anno della prima pubblicazione, continua a rappresentare in Italia un unicum nel suo genere.  

POETI E AFORISTI IN FINLANDIA IN ARRIVO PER NATALE

L’ antologia che raccoglie le liriche e gli aforismi di 14 autori finlandesi con testo originale si caratterizza per una forte presenza di firme femminili.

Il volume, che ha ottenuto il Patrocinio dell’Ambasciata di Finlandia, è stato curato da Gilberto Gavioli e Fabrizio Caramagna.  Il libro propone il testo originale, le traduzioni di Antonio Parente e Laura Casati e una nota introduttiva di Paula Loikala.

Poeti e aforisti in Finlandia è una vera novità nel panorama editoriale nazionale, racchiude poesie e aforismi di 14 autori finlandesi dal dopoguerra fino ai giorni nostri. La raccolta propone l’idea di una cultura e di una lingua molto diverse da quelle del resto dell’Europa. Proviene infatti da un mondo arcaico e misterioso che riflette l’anima di un popolo vissuto da sempre a stretto contatto con la natura e i suoi fenomeni.

Il volume è strutturato in due sezioni. Nella prima parte si raccoglie il contributo di 7 autori presentando una selezione di liriche essenziale per comprendere l’evoluzione della poesia nella Finlandia del dopoguerra e la ricchezza tematica e stilistica della produzione poetica finnica.

Uno spazio rilevante hanno le voci femminili come Eeva Liisa Manner, una delle più conosciute e tradotte rappresentanti del modernismo finlandese post bellico; Annuka Peura che ricerca una dimensione spirituale indagando il rapporto tra caos e simmetria e la dinamica conflittuale tra uomo e donna, Johanna Venho che nel rapporto con la natura trova la risposta alla ricerca della propria identità, Katariina Vuorinen, che nella solidarietà e nei ritmi quotidiani della vita cerca una via d’uscita alla solitudine, l’inquietudine e l’angoscia.

La sezione dedicata agli aforisti racchiude una selezione degli autori più rappresentativi dell’aforisma contemporaneo in Finlandia, presentati qui per la prima volta al pubblico italiano.

In Finlandia l’aforisma ha una sua nicchia letteraria e un seguito diffuso tanto che si può definire la Finlandia la “terra dei mille laghi e dei mille aforisti”

Anche per l’ aforisma finlandese va sottolineato l’alto numero di firme femminili, assai più elevato che in altre letterature. Nell’antologia esse sono rappresentate da Helena Anhava e da Mirkka Rekola.

Mirkka Rekola che è stata tra le maggiori voci poetiche del Novecento finlandese. Gli aforismi di questa autrice sono sapientemente concisi, con un uso davvero concentrato delle parole per esprimere significati complessi.

Come sottolinea Antonio Parente

«Le singole immagini negli aforismi di Mirkka Rekola sono spesso ambigue e rivelano più significati di quanti il lettore potrebbe coglierne a prima vista. L’effetto che deriva è quello di uno spaesamento logico all’interno del fluire consueto del linguaggio quotidiano».

La scelta antologica si estende da Samuli Paronen (1917-1974), uno degli autori di culto della letteratura finlandese del Novecento, al più giovane Sami Feiring (1963), scrittore di aforismi e attuale presidente dell’Associazione aforistica finlandese.

Uno degli aforisti più interessanti è Paavo Haavikko, che propone «un aforisma paradossale, corrosivo, polemico, talora oracolare, centrato sulle contraddizioni socio-politiche della realtà contemporanea».

Back to list